Al via #opendatafvg2018

Il progetto che mira ad aumentare le competenze digitali della PA della Regione Fvg (e non solo) attraverso la diffusione e lo scambio di esperienze e di progetti realizzati sul territorio nazionale da altre pubbliche amministrazioni.

È partita la seconda edizione di #opendatafvg, percorso formativo - organizzato da ComPAfvg con la collaborazione degli esperti del Centro di competenza ANCI FVG sistemi formativi, informatica, comunicazione e amministrazione trasparente - pensato per chi opera nella Amministrazioni Pubbliche del Friuli Venezia Giulia, ma aperto anche all’intera società civile, perché ai corsi di #opendatafvg, che sono completamente gratuiti, possono iscriversi tutti: studenti, imprenditori, aziende, associazioni, liberi professionisti, semplici cittadini e perfino hacker.

Dal mese di maggio al mese di dicembre sono in totale 13 i seminari formativi in programma, con momenti di approfondimento tecnico, legislativo e attività laboratoriale.

Tema centrale di ogni incontro saranno i dati aperti e le loro potenzialità di utilizzo, mentre comun denominatore del percorso formativo sarà far capire - a chi ancora non ha consapevolezza - quanto i dati aperti rappresentino il nuovo bene comune di questa nostra era digitale sempre più immersiva.

Chi parteciperà agli incontri #opendatafvg avrà l’occasione di approfondire diverse tematiche, si va infatti dal trattamento alla tutela dei dati, dalla trasparenza all’interoperabilità, dal diritto d’autore alle licenze Creative Commons, dalla georeferenziazione ai big data (solo per citarne alcune).

I corsi sono tenuti da autorevoli relatori - individuati del Centro di competenza ANCI FVG - in qualità ora di maggiori esperti in materia a livello nazionale, ora di protagonisti delle best practice messe in campo da pubbliche amministrazioni di altre regioni d’Italia.

La conclusione del ciclo formativo #opendatafvg è prevista a gennaio del prossimo anno, culminante nel grande evento di chiusura del percorso: l’hackathon sugli opendata pubblici.

L’hackathon sarà organizzato in modalità partecipativa, con il coinvolgimento e la partecipazione diretta di istituzioni, realtà imprenditoriali del territorio e degli attori più disparati della società civile della regione Friuli Venezia Giulia. E a questo proposito aderiranno alla diffusione dell’iniziativa, compartecipando a diverso titolo al progetto diverse associazioni di categoria della Regione, tra cui DITEDI – il Distretto delle Tecnologie Digitali, INSIEL e Università degli Studi di Udine.

“Gli open data sono la materia prima per nuovi servizi comunali destinati a cittadini e imprese, contraddistinti da zero burocrazia. Per le amministrazioni locali è un’esigenza non più rinviabile imparare a produrli in quantità. Il percorso di formazione proposto da COMPA è quindi un’occasione che va colta in particolare dal personale dei nostri comuni”, ha affermato il Presidente Pezzetta.

Il calendario completo degli incontri formativi #opendataFVG 2018 è consultabile su

https://compa.fvg.it/I-nostri-progetti/OpendataFVG-2018

Per ulteriori informazioni:

Giacomo Re 

tel 339 6151581

g.re@compa.fvg.it

Marina Galluzzo

Venerdì, 18 Maggio 2018 - Ultima modifica: Lunedì, 21 Maggio 2018