Confronto tra ANCI FVG e l'assessore agli Enti Locali Roberti

Nei giorni scorsi la stampa, anche regionale, ha dato spazio ad una querelle scaturita dalla affermazioni di alcuni Sindaci tra i quali i primi Cittadini di Palermo e di Napoli, i quali hanno espresso la volontà di disapplicare nei propri Comuni quelle parti del Decreto Sicurezza che, a loro avviso, sarebbero lesive dei diritti fondamentali in capo ai cittadini stranieri richiedenti asilo e provocherebbero, nel contempo, ai Comuni stessi serie difficoltà di carattere amministrativo. 

L’esecutivo di ANCI FVG, in armonia con quanto più volte dichiarato sulla stampa dal Presidente regionale Mario Pezzetta, intende fugare l’errato convincimento che ANCI assecondi la volontà di singoli Comuni di disapplicare le norme dello Stato, qualunque esse siano.

A volte accade che le norme, nella loro applicazione, possano creare difficoltà oggettive e ciò impone un ulteriore approfondimento che porti, ove necessario, anche ad eventuali modifiche attraverso l’apertura di un confronto, sempre positivo e auspicabile, con il legislatore, nelle sedi opportune.

ANCI FVG ricorda che la costituzionalità di una norma è garantita, in via preventiva, anche dalla controfirma del Presidente della Repubblica e l’ordinamento garantisce ulteriori garanzie di costituzionalità attraverso vie giurisdizionali. 

Fermo restando quanto affermato in premessa sulla necessità dell’applicazione delle norme (statali o regionali che siano) l’ANCI del Friuli Venezia Giulia intende garantire la massima collaborazione e assistenza ai propri associati rispetto ai problemi che la norma in oggetto potrebbe creare nell’azione amministrativa dei Comuni anche promuovendo azioni, presso ANCI nazionale, volte all’apertura di opportuni tavoli di confronto con i Ministeri competenti. 

Nel contempo, l’esecutivo dell’ANCI FVG, ritiene necessario che si prosegua un proficuo dialogo con la Regione FVG sui temi di primario interesse per le autonomie locali tra i quali la riforma istituzionale, l’implementazione delle risorse  in favore di Comuni e Uti nonché tutti i problemi relativi al comparto unico tutt’ora sul tavolo.

Temi sviluppati nella giornata di ieri, durante un incontro tenutosi nella sede di ANCI FVG, alla presenza del presidente di ANCI FVG Mario Pezzetta e dell’Assessore regionale agli Enti Locali Pierpaolo Roberti. Un’occasione di confronto svoltosi in un clima di piena collaborazione e di dialogo, anche con lo sguardo rivolto verso i prossimi importanti passi da intraprendere per la riforma degli enti locali.

Nella foto Roberti, Ziberna, Pezzetta e Fabbro mercoledì 9 gennaio 2019 nella sede dell’A.N.C.I. F.V.G.

Giovedì, 10 Gennaio 2019