Piccoli Comuni: la regione faccia luce su applicabilità della norma di valorizzazione

Alla luce del recente decreto legge che tutela e valorizza i piccoli comuni, Anci FVG ed in  particolare la Consulta dei Piccoli Comuni, chiedono alla Regione di verificare l’attuabilità della norma sul nostro territorio e in base alla nostra regolamentazione di statuto speciale.

Il decreto nazionale AS 2541 pone infatti una serie di misure per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli comuni, nonché disposizioni per la 
riqualificazione e il recupero dei loro centri storici.

“Come specificato nell’articolo n. 17, la norma include le regioni a statuto speciale ma compatibilmente con quanto previsto dai rispettivi statuti e le norme di attuazione – spiega la coordinatrice della Consulta Elena Cecotti – per questo chiediamo alla regione che faccia luce prima possibile sulla reale applicabilità di questa norma sui nostri territori”.

“È fondamentale prendere atto a livello regionale dello spirito che anima questa norma e non solo la sua componente economica e amministrativa – continua Cecotti – in quanto  delinea come una necessità nazionale e visione politica la tutela dei piccoli comuni nella loro funzione fondamentale di presidi del territorio”.

Il decreto infatti, tiene conto anche delle possibili future fusioni tra piccoli comuni che, anche nel caso in cui superassero i 5.000 abitanti, rientrerebbero comunque nella tutela prevista dalla norma.

Mercoledì, 04 Ottobre 2017 - Ultima modifica: Giovedì, 05 Ottobre 2017