MACROREGIONE ALPINA

Il Presidente Dorino Favot oggi a Milano dal premier Conte con Liguria, Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto e Province autonome di Trento e Bolzano

Oggi venerdì 29 novembre, i rappresentanti delle Associazioni dei Comuni (ANCI) e delle Province (UPI) delle Regioni alpine illustreranno al presidente del Consiglio Giuseppe Conte il network EUSALP delle autonomie locali.

Costituito il 22 settembre scorso a Como, in occasione della Convention dei Giovani amministratori organizzato dalla Presidenza italiana del programma di Regione Lombardia, il Network è un protocollo che unisce le ANCI, le UPI e i Consorzi delle Autonomie locali delle Regioni alpine - 6 Regioni e 2 Province autonome - in cui si estende la catena delle Alpi: Liguria, Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Province autonome di Trento e Bolzano, Friuli Venezia-Giulia. Capofila è ANCI Liguria.

L’obiettivo è creare una rete di referenti Eusalp per le amministrazioni locali nelle regioni e province coinvolte per fornire un servizio strutturato, capace di raggiungere in modo significativo il livello delle comunità, rafforzarne e consolidarne la capacità progettuale in relazione ai propri bisogni, e trasmetterla all’Europa.
Il Network svolgerà dunque un ruolo di facilitazione per l’accesso ai fondi e di capacity building per un livello amministrativo che conosce ancora forti difficoltà ad accedere ai fondi dell’Unione Europea, attraverso la partecipazione attiva ai 9 action group di Eusalp, dove rappresenterà le esigenze delle Autonomie locali sui temi dello sviluppo sostenibile, dell’innovazione, della promozione di mobilità e trasporti ecologici, della conservazione e dell’utilizzo sostenibile del patrimonio naturale e culturale delle Alpi.

La presentazione avverrà durante i lavori del Forum annuale Eusalp a Milano, a conclusione della presidenza italiana di turno del programma.

(fonte A.N.C.I. Liguria)

Venerdì, 29 Novembre 2019