Immigrazione - la nota del Viminale sulla destinazione del fondo da 100 milioni in favore dei Comuni che accolgono

Commissione Immigrazione e Politiche per l’Integrazione

Con riferimento al Fondo di 100 milioni di euro a favore dei Comuni che hanno accolto richiedenti protezione internazionale, pubblichiamo la nota del ministero dell’Interno , a firma del prefetto Morcone, con cui si precisa che le somme “non sono vincolate a specifica destinazione, in quanto la disposizione normativa è da intendersi quale misura solidaristica dello Stato nei confronti degli enti comunali che nel corso degli anni hanno accolto richiedenti protezione internazionale, offrendo loro i servizi indivisibili erogati sul territorio alla comunità. Le somme - prosegue la nota - potranno essere liberamente impegnate per progetti di miglioramento dei servizi o delle infrastrutture utili e attesi da tutta la comunità locale”.

Si ricorda con l’occasione che i Comuni che riceveranno il bonus sono quelli sul cui territorio erano accolti richiedenti asilo alla data del 24 ottobre 2016 in strutture di accoglienza. Si chiarisce infine che, secondo le indicazioni del Ministero dell’Interno, i Comuni non sono tenuti ad attivarsi per ottenere le somme spettanti, che verranno erogate ai Comuni direttamente dal Ministero. (com)

Martedì, 21 Febbraio 2017 - Ultima modifica: Lunedì, 27 Febbraio 2017