A Fagagna presentato il percorso 10mila passi di Salute “Dal centro al parco”

Per il sindaco Chiarvesio ancora maggiore attenzione per l'ambiente, il verde e il territorio grazie al "Progetto 10mila passi di Salute" 

Presentato ieri pomeriggio, a Fagagna il percorso "Dal centro al parco", Parco del Cjastenar  (via Germanica), vicino al cartellone del Progetto).

"L'attenzione per l'ambiente, il verde e il territorio costituisce un impegno prioritario per il Comune di Fagagna e con il "Progetto 10mila passi di Salute" l'impegno cresce e si inquadra in un contesto regionale che collega Ambiente, Salute e Sociale", ha dichiarato il sindaco Daniele Chiarvesio.  Quindi, il presidente di Federsanità ANCI FVG, Giuseppe Napoli, ha sintetizzato il progetto promosso dalla Regione - Direzione centrale Salute, nel novembre del 2018, coordinato da Federsanità ANCI Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell' Università degli Studi di Udine e Promoturismofvg e i 70 Comuni che hanno aderito, per complessivi 59 percorsi. 

Sono poi intervenuti Lucio Mos del Dipartimento Prevenzione Azienda Sanitaria Friuli Centrale, Presidente Associazione Nazionale Cardiologi dello Sport, promotore dei primi "gruppi di cammino" in FVG, Luana Sandrin della Direzione centrale Salute, Tiziana Del Fabbro, segretari regionale Federsanità ANCI FVG, Laura Pagani Pagani, del Dipartimento Scienze Economiche Statistiche Università di Udine, che insieme ad Alessia Del Bianco Rizzardo, di PromoTurismo FVG, compongono il coordinamento tecnico scientifico del progetto. Quindi, Martina Dreossi Assessore ai servizi sociali del Comune di Fagagna, ha presentato il suggestivo percorso dal quale si puo' ammirare uno splendido panorama tra le colline friulane e ha ringraziato Pierangelo Tosolini e tutti i referenti dell'Ufficio tecnico del Comune che hanno seguito l'individuazione del percorso e la realizzazione de cartellone e l'installazione dell'arredo del percorso, con panchine, cestini, etc.Alla passeggiata hanno partecipato anche alcuni rappresentanti degli attivissimi gruppi di cammino, della Pro loco di Fagagna e di altre associazioni locali. 

FAGAGNA : IL PERCORSO “DAL CENTRO AL PARCO”

Il percorso ha una lunghezza complessiva pari a 3,528 km ed inizia da piazza Unità d’Italia, il cuore del paese, in cui è anche ubicata la sede municipale. Il tratto urbano del percorso è pianeggiante, con un flusso pedonale e ciclabile di bassa intensità. Attraverso marciapiedi, attraversamenti pedonali, una pista ciclabile ed un breve tratto di strada interpoderale, si raggiunge rapidamente e in sicurezza l’area del parco del Cjastenâr. In via Sant’Antonio, prima di arrivare al parco, è ubicato l’immobile d’interesse storico artistico denominato Casa Asquini, antica casa padronale (XVI – XIX secolo) della nobile famiglia friulana Asquini.

Una volta raggiunto il parco è possibile godere della splendida vista delle colline circostanti, con il noto castellano dove restano i ruderi delle massicce mura perimetrali, alcuni resti di torri e torrioni, e la Collina del Cardinale con il caratteristico profilo alberato di cipressi secolari e pini italici. Il reticolato di percorsi del parco del Cjastenâr, che ha una superficie complessiva di circa 50.000 mq ed è dotato di una ricca vegetazione arborea e arbustiva, consente lo sviluppo di molteplici attività legate al tempo libero, allo sport, all’esercizio fisico all’aria aperta. Tutta l’area è ad esclusivo uso pedonale con percorsi che si snodano su tutto parco, in parte su terreno erboso, in parte su ciottolato e in parte su terra battuta.È possibile usufruire dei vari spazi attrezzati con fontanelle d’acqua, panchine e tavoli di legno in zone ombreggiate, giochi per bambini e servizi igienici.

Si segnala il Giardino botanico in cui è stato riprodotto il modello semplificato del querceto carpineto con presenze di specie arboree e arbustive tipiche della fascia fitoclimatica della zona.Il percorso si conclude con il ritorno in piazza Unità d’Italia dove è possibile trovare un ampio parcheggio sia presso la corte del Municipio sia sulla piazza che annualmente ospita la tradizionale corsa degli asini a settembre.

Giovedì, 08 Luglio 2021