CONTRATTO ENTI LOCALI : DEL FRE’ ( ANCI ) “CONCLUSIONE DELLA TRATTATIVA DOPO L’EPIFANIA. L’ARERAN ESPRIME LA POSIZIONE DI TUTTA LA PARTE PUBBLICA, COMUNI, PROVINCE E REGIONE”

Il presidente dell’ANCI FVG, Luciano Del Frè, a nome dell’Associazione dei Comuni, esprime...

Il presidente dell’ANCI FVG, Luciano Del Frè, a nome dell’Associazione dei Comuni, esprime rammarico per l’” inattesa rottura del contratto dei dipendenti degli Enti Locali a maggior ragione perché l’incontro avuto dai sindacati con il presidente della Regione, Renzo Tondo, sembrava aver posto le basi per una chiusura positiva della lunga trattativa”.

“I nodi non ancora sciolti che le organizzazioni sindacali ritengono “peggiorativi rispetto al contratto nazionale ” sono ritenuti e indicati dalla parte pubblica quale elemento qualitativo importante- evidenzia Del Frè - anche nella considerazione che il primo contratto regionale dei dipendenti degli Enti locali sul versante economico è assolutamente premiante rispetto al contratto nazionale.

Tali indirizzi sono stati correttamente portati avanti dall’ARERAN in rappresentanza i tutta la parte pubblica che – illustra Del Frè – non è composta solo dall’ANCI, ma anche dall’UPI e dalla Regione. Naturalmente l’ANCI auspica la ripresa della trattativa subito dopo l’Epifania con un atteggiamento di disponibilità da parte di tutti al fine di trovare la giusta mediazione. A tal riguardo,- conclude il presidente dell’ANCI FVG- ho già convocato un Direttivo ( del quale fa parte anche il Comune di Trieste ) al quale ho già invitato anche il rappresentante dell’ANCI nell’ARERAN”.

Giovedì, 27 Dicembre 2001