REGIONE, COMUNI, PROVINCE E AZIENDE SANITARIE DEL FRIULI V.G. PROTAGONISTI ALLA RASSEGNA DELL'INNOVAZIONE NEL NORD EST. A VENEZIA NUMEROSI CONVEGNI - CONFRONTO E PROGETTI PER RAFFORZARE LA COMPE...

La collaborazione tra sistemi regionali e locali del Nord Est e l'innovazione nelle istituzioni...

La collaborazione tra sistemi regionali e locali del Nord Est e l'innovazione nelle istituzioni locali di quest'area, sarà il tema centrale di numerosi interventi, progetti e proposte che da mercoledì 20 marzo per tre giorni verranno avanzate in occasione della seconda edizione della Rassegna dell'Innovazione nella Pubblica Amministrazione, "DIRE & FARE NEL NORD EST", a Venezia, presso il Terminal passeggeri della Stazione Marittima. All'importante iniziativa, promossa dalle Associazioni dei Comuni di Friuli Venezia Giulia, Veneto e Consorzio dei Comuni Trentini, con l'adesione delle rispettive Regioni e Province, anche la Regione Friuli Venezia Giulia, tramite l'Assessorato per le Autonomie locali, presenterà, insieme ai Comuni, Province e Aziende Sanitarie, i propri progetti innovativi e quelli degli Enti intermedi collegati. La "vetrina dell'innovazione" dedicherà, infatti, ampio spazio ai progetti e servizi forniti dagli Enti strumentali regionali in numerosi settori trainanti, quali informatica ed e- government (anche in sanità), con INSIEL S.P.A, monitoraggio, educazione, formazione e prevenzione ambientale, con l'ARPA, sviluppo economico della Montagna, con AGEMONT, cooperazione transfrontaliera con il litorale sloveno e l'Unione dei Comuni della Val d'Arzino, nonché la costituenda AIAT di Lignano e della laguna di Marano lagunare.
Particolarmente significativa la partecipazione alle iniziative convegnistiche. L'assessore per le Autonomie Locali, Luca Ciriani, interverrà insieme al Ministro per le Politiche comunitarie, Rocco Buttiglione, nella giornata inaugurale, (20 marzo- ore 15) al convegno "Il ruolo dei Comuni nella Cooperazione Transfrontaliera: l'esperienza delle Agenzie della Democrazia locale", coordinato dal segretario regionale dell'AICCRE, Nevio Puntin e promosso congiuntamente da ANCI e AICCRE del FVG. Lo stesso giorno, alle ore 11.30, si terrà il convegno
"Livelli essenziali di assistenza ( LEA) e continuità delle cure", coordinato dal presidente dell'ANCI FVG, Flavio Pertoldi, per il Friuli V.G. interverranno il direttore dell'Azienda Sanitaria N.4 Medio Friuli, Roberto Ferri e il presidente della Conferenza permanente per la programmazione sanitaria, Vittorino Boem. Alle 15 si terrà il convegno "Sicurezza alimentare e prodotti tipici locali: il ruolo dei Comuni e dei sistemi produttivi e sanitari", promosso da FEDERSANITA' ANCI FVG, in collaborazione con l'ARGA- Associaz. Reg. Giornalisti e Agroalimentari delle tre regioni, al quale interverranno i rispettivi presidenti, Giuseppe Napoli, Carlo Morandini e Mimmo Vita, l'assessore alla Sanità, Valter Santarossa e numerosi esponenti del settore agroalimentare regionale. Giovedì 21 marzo ( ore 9.30), sempre su iniziativa di FEDERSANITA', ampio spazio sarà dedicato a " Sistemi sanitari regionali tra innovazione, eccellenza ed integrazione". Per il Friuli V.G. sono previsti gli interventi ed i contributi del direttore regionale dell'Agenzia del FVG, Lionello Barbina, e dei direttori generali dell'azienda ospedaliera di Udine, Gilberto Bragonzi e delle aziende territoriali di Pordenone, Gianbattista Baratti, Trieste, Franco Zigrino e del vicedirettore dell'INSIEL, Carlo Alberto Rolla.
Da parte dei Comuni il presidente dell'ANCI FVG, Flavio Pertoldi, insieme al vicepresidente vicario, Alcide Muradore, e il presidente di FEDRSANITA' ANCI FVG, Giuseppe Napoli, sottolineano l'importanza di tale utile occasione di confronto che si inquadra entro una strategia di collaborazione avviata da tempo tra le associazioni dei Comuni di queste tre Regioni al fine di valorizzare l'impegno delle istituzioni locali del Nord Est per modernizzare la loro organizzazione e rafforzare la competitività internazionale".

Martedì, 19 Marzo 2002