SERVIZIO CIVILE

ADESIONE ALLA RETE DELLE ANCI REGIONALI per la promozione del servizio civile nei comuni del Friuli Venezia Giulia

ANCI FVG è entrata a far parte della rete delle ANCI regionali in convenzione con ANCI Lombardia per la promozione del servizio civile nei Comuni del Friuli Venezia Giulia.

Grazie a questa scelta sarà ora possibile per tutti i Comuni della nostra Regione interessati a progetti di servizio civile universale per volontari:

  • accreditarsi in modo semplice al sistema di Servizio Civile Universale
  • usufruire di tutto il sistema di servizi a supporto della gestione dei progetti sviluppato nei 17 anni di attività di Anci Lombardia che è Ente accreditato al sistema di Servizio Civile Nazionale come “ente di prima classe” attraverso ANCI Friuli Venezia Giulia. In particolare per il supporto nelle attività di:
    • progettazione
    • promozione progetti e gestione bando
    • selezione
    • gestione volontari
    • formazione
    • monitoraggio
    • certificazione competenze
    • contatti con il dipartimento e accreditamento nuove sedi/enti

 

A tal fine si invitano gli Enti interessati a comunicare ad ANCI FVG la propria volontà di adesione alla rete e procedere con la richiesta di accreditamento accedendo all’applicativo

on-line http://www.scanci.it/servizio-civile-universale.

Tutte le richieste dei Comuni che vogliono entrare nella rete di servizio civile saranno accolte ed elaborate anche se i tempi di risposta non sono ancora stati comunicati da parte del Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale.

Si invitano quindi tutti i Comuni richiedenti a voler partecipare alle attività di Progettazione del Servizio Civile Universale per volontari in servizio nel 2020 che saranno a breve proposte dalla scrivente anche nelle more della conferma.

Si precisa altresì che rispetto ai progetti di servizio civile in corso e ai progetti presentati a gennaio 2019 rimane in essere la modalità di gestione precedentemente utilizzata, sia se si realizzano in Enti iscritti agli albi regionali, sia in Enti iscritti all’albo nazionale.

 

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PER VOLONTARI IN SERVIZIO NEL 2020

Di seguito si inoltra un prospetto che consente di esprimere interesse ad aderire alla:

PROGETTAZIONE DEL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PER VOLONTARI IN SERVIZIO NEL 2020.

 

A) SETTORI DI INTERVENTO

I progetti prevedono l’impiego dei volontari nei seguenti settori:

❑ Assistenza;

❑ Protezione civile;

❑ Patrimonio storico, artistico e culturale;

❑ Educazione e Promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport;

❑ Agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità;

❑ Patrimonio ambientale e riqualificazione urbana.

 

Di seguito si riportano le attività previste nei singoli settori di intervento. All’interno dello stesso settore il volontario può svolgere una, più di una, oppure tutte le attività indicate. Un volontario può essere associato ad uno e solo uno dei seguenti settori:

 

SETTORE ATTIVITA’
ASSISTENZA

-   Assistenza Anziani (domiciliare, servizi di trasporto, centri diurni, ecc.);

-   Assistenza Disabili (domiciliare, servizi di trasporto, centri disabili, ecc.);

-   Assistenza Minori in condizioni di disagio (asili nido, scuole materne, assistenza domiciliare, ecc.);

-   Assistenza Giovani e Adulti, Migranti, Profughi, Minoranze per contrastare il disagio adulto, l’esclusione giovanile, il razzismo, l’illegalità, la devianza sociale.

SETTORE ATTIVITA’
PROTEZIONE CIVILE

-   Attività di collaborazione con la Protezione Civile

-   Previsione dei rischi

-   Prevenzione e mitigazione dei rischi

-   Diffusione della conoscenza e della cultura della protezione civile e attività di informazione alla popolazione

-   Gestione delle emergenze

-   Superamento delle emergenze

PATRIMONIO STORICO, ARTISTICO E CULTURALE

-   Cura e conservazione biblioteche

-   Valorizzazione di centri storici minori, di storie e culture locali

-   Valorizzazione del sistema museale pubblico e privato

-   Tutela e valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali

-   Attività presso l’ufficio cultura

EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE, PAESAGGISTICA, AMBIENTALE, DEL TURISMO SOSTENIBILE E SOCIALE E DELLO SPORT

-   Attività educative e di promozione culturali all’interno di Centri di aggregazione (bambini, giovani, anziani)

-   Animazione culturale verso minori, giovani, anziani, stranieri

-   Educazione al cibo (progetti di educazione alimentare)

-   Tutoraggio scolastico, Lotta all’evasione scolastica e all’abbandono scolastico

-   Interventi di animazione nel territorio

-   Attività interculturali

-   Analfabetismo di ritorno

-   Organizzazione eventi in ambito sportivo

-   Collaborazione con enti terzi nella realizzazione di iniziative sportive

-   Attività di promozione ad uno stile di vita sano attraverso lo sport

-   Attività ricreative ed educative attraverso lo sport

-   Attività sportiva di carattere ludico finalizzata a processi di inclusione

-   Educazione informatica

-   Educazione e promozione ambientale, paesaggistica, del turismo sostenibile e sociale

-   Educazione e promozione della legalità e dei diritti del cittadino

-   Sportelli informa (limitatamente agli ambiti di attività elencati sopra)

AGRICOLTURA IN ZONA DI MONTAGNA, AGRICOLTURA SOCIALE E BIODIVERSITA’

-   Agricoltura in zone di montagna

-   Agricoltura sociale: attività di riabilitazione sociale, attività sociali e di servizio alla comunità con l’uso di risorse dell’agricoltura, attività terapeutiche con ausilio di animali e coltivazione delle piante

-   Salvaguardia della biodiversità

 

SETTORE ATTIVITA’
PATRIMONIO AMBIENTALE E RIQUALIFICAZIONE URBANA

-   Affiancamento alle attività Ecologia/Territorio/Ambiente

-   Prevenzione e monitoraggio inquinamento delle acque

-   Prevenzione e monitoraggio inquinamento dell’aria

-   Prevenzione e monitoraggio inquinamento acustico

-   Salvaguardia e tutela di Parchi e oasi naturalistiche

-   Salvaguardia, tutela e incremento del patrimonio forestale

-   Salvaguardia del suolo

-   Riduzione degli impatti ambientali connessi alla produzione dei rifiuti

-   Riqualificazione urbana

B)  ISTRUZIONI PER ADERIRE 

La progettazione avviene esclusivamente attraverso il sistema informativo on-line al quale si accede dal seguente link www.scanci.it/progettazione/registrazione

La procedura è molto semplice ed è descritta nella guida pubblicata nella home page del sistema.

A differenza degli anni precedenti, gli Enti che aderiscono alla progettazione in questa prima fase dovranno solo indicare quanti volontari richiedono e in quali settori. La seconda fase sarà avviata solamente quando il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale indicherà i tempi e le modalità di progettazione.

La prima fase deve essere svolta esclusivamente sul sistema on-line entro la data che verrà di seguito indicata.

 

C)  CORRISPETTIVO E MODALITA’ DI PAGAMENTO

A fronte delle attività descritte, i Comuni e gli Enti del Friuli Venezia Giulia - accreditati al servizio civile con ANCI Lombardia - riconosceranno il seguente importo a titolo di rimborso dei costi sostenuti per l’attivazione del servizio:

  • Euro 1.250,00 (euro milleduecentocinquanta/00) più IVA per ogni posizione di volontario di servizio civile avviata per i Comuni con più di 3000 abitanti
  • Euro 1.050,00 (euro millecinquanta/00) più IVA per ogni posizione di volontario di servizio civile avviata per i Comuni con meno di 3000 abitanti

AnciLab srl, quale soggetto delegato ad agire in nome e per conto di ANCI Lombardia, emetterà nei confronti di ciascun Comune (Ente) una fattura per le attività svolte nell’ambito del presente accordo alla data di avvio dei volontari di Servizio Civile.

 

L’Ufficio Servizio Civile ANCI Lombardia in collaborazione con ANCI FVG curerà per conto degli Enti tutti i rapporti con il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile Universale e con le Regioni competenti.

Gestirà e organizzerà tutte le fasi di progettazione, promozione, selezione centralizzata dei volontari, formazione degli OLP (Operatori Locali di Progetto) e dei volontari, monitoraggio dei progetti, gestione amministrativa e certificazione

delle competenze dei volontari rispettando le procedure di accreditamento.

Per le attività fin qui descritte, ANCI FVG si avvarrà del suo Ente operativo ComPA FVG.

NEGLI ALLEGATI SONO CONSULTABILI ALCUNI UTILI MATERIALI

download

Presentazione
File PresentazioneSCU_ANCI LOMBARDIA.pdf (883,91 kB)

download

Servizio civile
File SCU_2019.pdf (558,60 kB)

download

Giuda accreditamento on line
File Guida_accreditamento_online.pdf (1,00 MB)

download

Modello delibera
File Delibera di Giunta Friuli Venezia Giulia.docx (7,27 kB)

download

Contratto di impegno
File Allegato 14_Contratto_mod.pdf (235,21 kB)

Giovedì, 27 Giugno 2019 - Ultima modifica: Lunedì, 08 Luglio 2019